bg_zeromecole_mobile.jpg

ZEROMOLECOLE

TORINO

“zero molecole” perché un profumo non ha corpo, ma c’è.
Non esiste quando nasce, perché lo si crea con il cuore, poi con la mente e solo alla fine quell’emozione si fa liquida e tangibile. Non è possibile vederlo anche quando è presente. La parola “molecole” poi contiene “Mole”, il nome del più importante e straordinario monumento di Torino.